RACCONTI

MAELSTRÖM

cop

“Mi chiamo Mysinger e sono un signore del mare. Da ragazzo mi hanno addestrato a snudare l’acciaio, a uccidere e a compiere assalti, così da allora non ho più smesso. Birra, donne, una spada e un buon nome, null’altro importa. È nella natura degli uomini, dopotutto. Solo così Odino si accorgerà di noi e giudicherà chi accogliere nel Valhalla.”

È finalmente online sul sito dell’agenzia LUNA LETTERARIA un mio brevissimo racconto di ambientazione fantasy-storica.

Argomento? Vichinghi! Potete scaricarlo gratis qui:

I racconti alla fine delle “fasi” lunaletteraria.it

STORIE DI CONFINE

sdc“Fate passare il Console!”
A quel grido furono in molti a riscuotersi sotto il sole dell’arida terra di confine. I soldati della Repubblica si misero in riga. Centinaia di calighe chiodate picchiarono sul lastricato sabbioso.
Attorniato dai milites più fedeli, Furius serrò i denti. Il guerriero esperto che tante volte aveva risolto i problemi con l’impetuosa danza della spada si ritrovava a fronteggiare un’arte molto più velenosa e affilata: quella della politica, un duello mentale di intrighi e di ombre che non era sicuro di vincere.

Storie di Confine è un’antologia di racconti brevi fantasy promossa dall’Associazione Culturale Terre di Confine e pubblicata da WildBoar, il cui ricavato verrà devoluto all’ONLUS Medici senza Frontiere.
55 racconti scritti da autori esordienti e autori già noti ai patiti del Fantasy italiano. L’antologia ospita anche 15 illustrazioni realizzate da illustratori di gran nome e da esordienti, mentre Diramazioni – Illustration and Designha regalato la splendida immagine di copertina.

Contiene il mio racconto sword and sorcery ANUSHIRAVAN, che ho scritto ispirandomi a un’illustrazione di Luca Oleastri contenuta anch’essa nell’antologia.

Esce Storie di Confine, autori e illustratori Fantasy per Medici senza Frontiere

PARANORMAL DEATH

“Nella penombra della stanza d’albergo, mentre il sole tramontava e gli ultimi raggi la osservavano avidi dalle fessure delle persiane come tanti occhi rossi, Sentencia si sollevò dal letto. Indossava soltanto slip e reggiseno, ma ancora per poco. Il suo amore era proprio lì accanto, pronto ad accoglierla con una fila di denti snudati e un’insaziabile sete di sangue. Attirava Sentencia con la sola forza dello sguardo, tant’è che lei non riuscì più a trattenersi: gli si avvicinò sensualmente e a carponi, fece scivolare le dita sulle lenzuola, sfiorò il lungo manico e lo strinse tra le dita, eccitata. Lo brandì con forza, prima solo con pollice e indice, poi con l’intera mano. Ed ecco! Ancora una volta Sentencia percepiva il suo antico potere.”

Cosa potrà mai succedere quando un autore di sword and sorcery abbraccia la strada del paranormal romance? Scopritelo con Paranormal Death, in compagnia di Sentencia e del suo “sbrilluccicosissimo” amante.

Il racconto è contenuto nell’antologia Uno sguardo verso il cielo di Linee Infinite Edizioni. Acquistandone l’eBook a 2,68 € su Amazon, il ricavato andrà interamente a una scuola dell’Emilia Romagna colpita dal terremoto.

“È compito di chi resta in piedi aiutare a ricostruire case, pensieri, libertà rubati in un attimo di terrore che si dilata impietoso nel tempo e nei cuori di chi si è visto portare via tutto.”

UNO SGUARDO VERSO IL CIELO eBook: Simone Draghetti: Amazon.it: Kindle Store

IL DESTINO DEL LUPO – LA CORTE SHORTS

Il racconto Il destino del lupo fa parte dell’innovativo progetto La Corte Shorts e appartiene al ciclo di Ivory & Blood, il cui romanzo è ancora inedito.

Nelle vene di Bleda scorre il sangue dei barbari. E’ la linfa di un destino atroce, segnato dalla violenza e lacerato dalla rabbia. Bleda è il figlio bastardo, nato da un atto ignobile che accende la rivalità tra i fratelli e il dolore di una madre. Riuscirà il giovane guerriero a trovare il suo destino? O sarà il destino a trovare lui? Un racconto drammatico nato dalla penna dell’autore emergente dell’epic fantasy italiano.

“Un ringhio lo strappò ai suoi pensieri. Lupi. Un’intera orda si riversò nella tundra come ombre nella roccaforte di un usurpatore. Avevano fiutato la morte nel vento. Bleda deglutì. Aveva paura, ma scelse di farsi coraggio e di puntellarsi sulle ginocchia. Era pronto a scattare, gli occhi inchiodati a quelli dei predatori e l’acciaio di nuovo nel pugno. I lupi attaccarono insieme. Bleda si voltò verso quello che era balzato per primo e agì di puro istinto: gomito, polso, elsa e punta formarono una linea retta che partiva dalla sua spalla, affondando il corto pugnale nella bocca spalancata del lupo prima che questi potesse azzannarlo.”

Info e acquisto tramite il seguente link: Il Destino del Lupo

IL TESCHIO DEL DEMONE – SU EFFEMME N. 3

Il racconto Il teschio del demone, contenuto nel terzo numero dell’almanacco cartaceo di Fantasy Magazine, appartiene al ciclo di Ivory & Blood, il cui romanzo è ancora inedito.

Michele Tetro, giornalista e scrittore laureatosi con una tesi sul maestro della narrativa fantasy sword and sorcery Robert E. Howard, scriveva per l’occasione: “Scrivere Sword and sorcery non è facile: genere troppo codificato, fin dalla sua nascita. E quasi nessuno è riuscito a fare meglio di Robert E. Howard e Fritz Leiber, primi e insuperati fondatori. Rendere interessante, quando non originale, una storia di questo tipo di fantasy è davvero cosa da professionisti. Il primo paragrafo di un racconto può dire già tutto, rivelare la capacità di chi scrive di essere più o meno in grado di allettare la fantasia del lettore… con idee, o con stile. Spesso solo con il secondo, purtroppo. Non si scappa, anche se può essere tesi sconfortante. Chi è dunque questo Alfonso Zarbo, che supera brillantemente la prova ‘primo paragrafo’ e omaggia con competenza addirittura il grande Howard, senza scimmiottarlo (oh, miracolo!) o imitarlo pedissequamente? Qui c’è un racconto da leggere. Con stile, certo. Perfino qualche idea. Soffiano venti freschi dalle Colline dell’Immaginario.”

Per info e acquisto: ∂| Delos Store | Effemme 3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...